Rotolo di Frittata alla Giapponese


Questa ricetta è una favola di antipasto che sicuramente piacerà anche ai più esigenti!

Il Rollè di frittata è una riproduzione di una ricetta Giapponese chiamata Tamagoyaki che vi sorprendera’ sicuramente!

Rotolo di Frittata/ maritoallaparmigiana.com

Pronto!! YUM!!

Vi servono:

  • 6 uova
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 60 ml di brodo di pesce
  • Opzionale dell’ alga nori.

Preparate il brodo di pesce, possibilmente con del dado granulare vista la minima quantità necessaria. Il brodo deve essere molto blando e solo lievemente ambrato. In un pentolino mescolate il brodo aggiungendovi il sale e lo zucchero mescolando fino a scioglimento senza far bollire il composto. Fate raffreddare fino a temperatura ambiente.

Una volta raffreddato mescolate le uova in una terrina facendo attenzione a non creare schiuma e unitevi il brodo prima emulsionato. Prendete una padella piuttosto ampia, possibilmente con i bordi ben obliqui, e ungetela di olio di semi (lascia meno sapore alla cottura) con della carta da cucina. Scaldate la pentola a fuoco medio. Quando la pentola è scaldata versate un mestolo del composto attendendo che cominci a cuocere.

Qui cominciano le “grane”: non appena il fondo della frittata è cotto e la superficie è ancora un pò fluida dovete rigirarla su se stessa con una spatola, molto accuratamente (potete usare anche 2 spatole perchè è molto delicata) arrotolandola da un lato della pentola. A questo punto, con la carta già unta di olio ungete nuovamente la padella e versate un altro mestolo di uovo con il brodo lasciando l’involto appena fatto nella padella. Cuocete nuovamente lasciando la superficie lievemente fluida; stavolta con le spatole prendete l’involto al lato della padella avvolgendolo sulla frittata quasi cotta fino all’altro lato.

Ripetete il procedimento fino alla fine del composto e all’ottenimento di un involto di circa 5 cm di diametro. Finite di cuocerlo in padella fino a che l’ultima frittata è cotta sull’involto in maniera da non staccarsi. Abbiate cura di non bruciarlo.

rollè all'orientale 2Taglio!!!

Preparate su un tagliere un panno e della pellicola trasparente. Poggiatevi sopra il rollè e avvolgetelo, nella pellicola prima e nel panno poi, saldamente. Appoggiatevi sopra qualcosa di piatto del peso di 300/400 grammi circa per appiattirlo leggermente. Lasciatelo a riposare una decina di minuti.

rollè all'orientale 6rollè all'orientale 5

Alla riapertura del rollè arriva il momento del taglio: prendete un coltello a lama continua (non seghettata) e tagliate delle fette di circa 2/3 cm facendo molta attenzione perchè è molto delicato.

rollè all'orientale 4rollè all'orientale 7

Chi desidera può usare dei fogli di alga nori (acquistabili in qualunque supermercato fornito di alimenti esotici giapponesi) tagliati con le forbici in strisce di 1cm x 10 cm per avvolgere trasversalmente le fette del rollè (piccolo trucco è bagnare l’estremità dell’alga per farla attaccare quando la avvolgete sul cibo).

Con l’alga nori è un saporitissimo e piacevole alla vista finger food, senza l’alga è più adatto a tutti i palati e in ogni caso è un antipasto inusuale, piacevole da successo garantito!!

Potrebbe interessarti anche:

Sushi                                           Sushi Prosciutto e Melone

         

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...