Pizzetta Sfoglia


Certo che il freddo è una brutta bestia a volte…

Ho preso appena appena freddo e subito ho l’influenza sulle spalle come un avvoltoio! Cosa succede quando il marito è ammalato e non cucina? Wurstel, patatine e crocchette di pollo, condite con le salse più varie e rigorosamente confezionate! Non fraintendete, non che non mi piacciano le “schifezze” ma non credo sia il massimo per l’influenza!!

Oggi sto un poco meglio e quindi, onde evitare che la moglie mi nutra a scatolette del micio, mi rimetto ai fornelli con uno snack molto comune nei bar sardi! Infatti, accanto alla classica pasticceria, noi sardi siamo abituati a mangiare queste deliziose pizzette come accompagnamento magari ad un caffè o un succo di frutta. Viaggiando fuori dalla Sardegna abbiamo notato la loro totale assenza ed è quindi fondamentale espandere il “verbo” delle pizzette sfoglia!!

Non avevo uovo per spennellare, ma è ugualmente fantastica!

Ingredienti per 8 pizzette: 1 pasta sfoglia rettangolare (l’ho comprata già pronta), mezzo bicchiere di passata di pomodoro, 1 cucchiaino di origano, olio di oliva, 1 spicchio di aglio, sale, formaggio filante.

Facciamo soffriggere lo spicchio di aglio in poco olio e, quando si dora, togliamolo. Versiamo la passata di pomodoro e la facciamo cuocere 8minuti a fuoco basso. Aggiungiamo origano e un pizzico di sale.

Stendiamo la pasta sfoglia e tagliamo dei cerchi con un coppapasta o un bicchiere. Mettiamoli da parte ben separati. Sovrapponiamo i ritagli e stendiamoli con il mattarello (mettiamo un pò di farina per non far attaccare la pasta). Continuiamo a tagliare ulteriori cerchi fino ad esaurimento pasta. Ricordiamoci di usare la pasta stesa con i ritagli come fondo delle pizzette perchè cresce meno durante la cottura.

Prepariamo fondi e coperture delle pizzette vicine. Prendiamo un colino a maglia molto fitta e filtriamo il sugo per eliminare più olio possibile. Con un cucchiaino ne mettiamo un piccolo ammontare al centro di ogni sfoglia destinata ad essere il fondo della pizzetta. E’ importante che non bagniamo i bordi altrimenti non si attaccheranno con il coperchio. Condiamo con un piccolo pezzo di formaggio o mozzarella e chiudiamo bene le pizzette. Prendiamo un bicchiere con diametro più piccolo di quello usato per tagliare le pizzette le pressiamo facendo un cerchio nella pasta. Questo serve a chiuderle per non far uscire il ripieno in cottura.

Chi gradisce può condire anche con prosciutto, acciughe, capperi a piacere, sempre con moderazione per non far uscire il condimento dalla pizzetta.

Preriscaldare il forno a 200°, mettiamo le pizzette in carta forno e su una teglia. Spennelliamo con rosso d’uovo per dare un bel colore e cuociamo per circa 15 minuti. La pizzetta cuoce molto in fretta e generalmente è cotta non appena prende colore.

Fate sfreddare all’aria per asciugare la pasta e renderla croccante!

Buon Appeitto!!!!

2 thoughts on “Pizzetta Sfoglia

  1. molto simile ai rustici leccesi, dove si usa la mozzarella mischiata alla besciamella!
    Ho fatto anche la videoricetta, sono golossissime
    come di sicuro lo sono anche queste pizzette!!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...