Polpettone di Tonno


Buongiorno a tutti!

Come promesso, anche se lo so, con un pochino di ritardo, oggi ricettina super sfiziosa per un antipasto fresco! Lo so che il tempo non ci sta aiutando ma, anche se è da mangiare freddo, posso assicurarvi che è stato apprezzato tantissimo dagli amici da cui l’ho portato!

In più devo dire che è una ricetta straordinariamente semplice presa da quel Cucchiaio D’Argento che è oramai la mia bibbia della cucina!

L’unica particolarità? Il mio tocco personale per cuocere uno degli ingredienti: usare la vaporiera! Uno strumento per me indispensabile che dona ai cibi un sapore fantastico, che poi è il loro sapore originario, senza “spappolarli” come con la bollitura! Per chiunque ama la cucina è un investimento di sicuro profitto!

Pronto per la tavola, il sapore è di gran lunga migliore dell'aspetto, lo garantisco!

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 gr di patate
  • 350 gr di tonno in scatola
  • 4 acciughe sotto sale
  • 50 gr di olive verdi

Solo questo? Beh si!

Cominciamo con le patate: normalmente le si tiene con la buccia e le si bolle finchè siano morbide pungendole con uno steccone in legno. Io invece le ho sbucciate e messe 40 minuti in vaporiera! Risultato? Cotte alla perfezione e belle sode!

Mentre le patate cuociono risciacquiamo le acciughe dal sale e le delischiamo. Le tritiamo finemente con un coltello e le mettiamo in un recipiente molto largo. Apriamo il tonno e lo sgoccioliamo accuratamente, poi lo riduciamo in piccolissimi pezzi, quasi come una purea solida. Normalmente le olive verdi si usano come contorno ma io ho trovato delizioso il loro contrasto acidulo, quindi consiglio di tritarle finemente e aggiungerle all’impasto per dargli quel tocco in più!

Quando le patate son cotte le sbucciamo, se bollite, e le schiacciamo in puré. Mischiamo tutti gli ingredienti insieme con le mani fino a che siano amalgamati alla perfezione.

Prendiamo uno stampo da plumcake e lo teniamo da parte. Su un tagliere stendiamo un foglio di pellicola trasparente e vi trasferiamo sopra il nostro impasto. Lo prendiamo con le mani usando la pellicola e lo trasferiamo nello stampo da plumcake dove lo modelliamo per dargli forma di parallelepipedo. Chiudiamo l’impasto con al pellicola per non tenerlo al contatto con l’aria.

Normalmente basterebbe tenerlo in frigo per qualche ora ma, per tagliarlo meglio a fette, io consiglio di tenerlo in freezer fino a che sia ben sodo e quasi congelato. Infatti il tonno non si presta al taglio “netto” e si potrebbero rovinare le fette. Tagliare lo sformato quasi congelato invece ci permette di avere delle fette perfette! Una volta tagliato lo possiamo tenere pronto in frigo su un piatto da portata pronto al servizio!

Al momento di portarlo in tavola decoriamo con della maionese, olive verdi e, a chi piace, qualche cappero!

Buon Appetito a tutti!

One thought on “Polpettone di Tonno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...