Pollo alle Mandorle


Buonasera a tutti!!!!

Oggi reiniziamo le nostre ricette con quel quid in più di novità! Nei prossimi 3 giorni esploriamo insieme dei piatti classici e simbolici, soprattutto per noi occidentali, della cucina cinese!

In effetti è partito tutto da un caro amico che mi ha esplicitamente chiesto di cucinargli uno tra i piatti che vediamo questi giorni. Inutile dire che ho accolto con entusiasmo e timore l’esperimento!

Fortunatamente tra i libri di cucina che mi son stati regalati nel tempo ho anche quelli di cucina etnica, quindi non ero totalmente all’oscuro delle procedure. Ho anche la fortuna di avere la pentola tipica cinese chiamata Wok (che vi assicuro essere una pentola fenomenale!) che aiuta parecchio nella cottura di questi piatti.

Cominciamo col dire che non sono piatti difficili e lunghi ma che necessitano di un minimo di preparazione e qualche ingrediente particolare che possiamo trovare nei reparti etnici dei supermercati più forniti (io sono andato all’Auchan e ho trovato tutto il necessario a prezzi piuttosto accessibili).

Ecco il nostro piatto orientale con un tocco di sardità!
Here we got our oriental dish with a sardinian touch!

Ingredienti per 3 persone – costo in €:

  • 350 gr di petto di pollo intero – € 7.00 al kg
  • 50 gr di germogli di bambù – € 1.20 per 250 gr
  • 1 uovo (solo l’albume) – € 1.30 4 uova
  • 1 porro – € 0.50
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di vino bianco secco
  • 50 gr di mandorle – € 2.50 per 250 gr

Cominciamo a preparare il tutto!

Prepariamo delle ciotoline dove mettiamo da parte tutti gli ingredienti: tagliamo a rondelle sottili il porro, tagliamo il petto di pollo a cubetti di circa 3 cm di lato, scoliamo i germogli di bambù. In una ciotolina mischiamo insieme salsa di soia, vino bianco, zucchero e zenzero grattugiato e mischiamo fino a scioglimento. Se lo zucchero non scioglie bene scaldiamo brevemente il composto al microonde senza farlo bollire.

Nella terrina dove abbiamo messo i cubetti di pollo aggiungiamo l’albume di un uovo e un cucchiaio di maizena. Mischiamo il tutto fino a che non si formi una pastella fluida. Mettiamo a bollire dell’acqua in cui cuoceremo il pollo. Nel mentre scaldiamo l’olio di semi nel wok e soffriggiamo i germogli di bambù per 2 minuti.

Quando l’acqua bolle versiamo il pollo e lo facciamo bollire per 2 minuti. Nel wok aggiungiamo il porro e lo facciamo cuocere altri 3 minuti avendo cura di mischiare bene per non farlo bruciare. Passati i 2 minuti trasferiamo il pollo, scolato con una schiumarola, in padella e facciamo rosolare 2 minuti. Aggiungiamo la salsa di soia e vino e le mandorle. Mettiamo anche mezzo bicchiere di acqua e facciamo cuocere fino a che la salsa non sia bella densa. Aggiustiamo di sale o di salsa di soia secondo gusti. Quando la salsa è abbastanza densa serviamo!

Il sapore è davvero buonissimo e sorprende. Voi direte: ma è sempre lo stesso pollo alle mandorle dei ristoranti cinesi no? Eh…no! Non so perchè, forse per il vino, forse per segreti di preparazione da ristorante, ma il sapore è più occidentale senza però essere nulla di familiare. Consideratelo un biglietto di andata e ritorno per la Cina: fate visita ad un paese nuovo sapendo che al ritorno la vostra casa vi aspetta!

Buon Appetito!!

MA QUANTO MI COSTA?

Costo a porzione è di circa € 1.23 dove la spesa maggiore è ovviamente la carne!

 

 

6 thoughts on “Pollo alle Mandorle

  1. Voglio quei piatti viola.. ❤ (commento molto intelligente.. su una ricetta stupenda.. =P)

    • Ma lo sai che per fare le foto più belle oramai sto comprando piatti singoli in quantità? Oramai la moglie ha rinunciato a farne un servizio unico quindi ha deciso che quando raggiungiamo un buon numero farà una tavolata di piatti tutti diversi!

      • Wow!!! A me piacerebbe che facessi un piatto di pasta in un piatto ovale! (se si possono fare ricette su ordinazione!) Viene spettacolare! 😀 Comunque.. si può sapere dove li hai comprati quelli viola? ;D

  2. Pingback: Chicken with Almonds « Marito alla Parmigiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...