Zuppa di Farro ai Funghi – Spelt Soup with Champignons


C’è una cosa fantastica dell’essere un marito che cucina. C’è una gioia che se fossi un cuoco non potrei avere. Una cosa così banale da essere spesso ignorata.

Io posso chiedere a mia moglie cosa vorrebbe per cena!

Lo so che è un’introduzione grandiosa per una cosa così banale, ma io penso che sia davvero così! Io sperimento tantissimo e le faccio assaggiare qualunque cosa, di solito mi va bene ma ha anche assaggiato piatti non buonissimi (altrimenti sarei uno chef stellato e non un casalingo!) e quindi spesso scelgo io cosa fare. Quando però cala il freddo (e rispetto ad un’estate da 37° in media ditemi voi se 24° non è freddo!) ed il vento soffia forte, c’è bisogno di un pò di calore e di alimenti familiari. Così alla mia richiesta mi ha detto che voleva la zuppa di farro. Credeteci se vi dico che l’ha detto come se fosse di fronte ad un caminetto acceso avviluppata in una copertina a scacchi come quelle della nonna!

Non potevo quindi esimermi da accoglierla a casa, dopo una lunghissima giornata di lavoro (è uscita alle 8 del mattino e torna dopo le 21!), con un piatto caldo che le facesse tornare il sorriso! Ho condito il tutto con una bottiglia di vino e delle candele, ma questi sono dettagli…

Questo è un piatto super classico, nulla di nuovo, nessuna strana contaminazione o esperimento. Un caldo e rassicurante piatto familiare!

English translation after the photo gallery!

Tutto pronto e candeline accese per una serata romantica!
All ready with candles for a romantic dinner!

Ingredienti per 5 persone:

  • mezza costa di sedano
  • mezza carota media
  • mezza cipolla
  • 100 gr di funghi champignon
  • 250 gr di farro perlato
  • 2 pomodori da sugo
  • 1.5 lt di brodo di carne (fatto con cuore di brodo Knorr per me)
  • alloro
  • maggiorana
  • olio di oliva
  • 100 gr circa di parmigiano grattugiato
  • 0.10 ml di vino rosso

Come tutte le zuppe la preparazione è tutta all’inizio e poi si lascia sobbollire il tutto.

Peliamo e tritiamo finemente il sedano, le carote e la cipolla. Sbucciamo con un pelapatate i pomodori (ci sono una marea di maniere di pelarli, visto che erano solo due stavolta ho usato il banalissimo pelapatate) e tagliamoli a quarti. Con il coltello togliamo la parte del picciolo e tutti i semi. Tagliamo a dadini i pomodori e a fettine sottili i funghi. Ricordiamoci che i funghi non è necessario lavarli, basta spazzolare via la terra che hanno sopra con carta da cucina e tagliare eventuali gambi pieni di terra. Da un lato prepariamo il brodo con un solo dado.

Prendiamo una pentola da zuppa bella capiente e soffriggiamo cipolla, sedano e carota in 3 cucchiai di olio di oliva. Facciamo ammorbidire per circa 6 minuti mescolando continuamente per non far bruciare le verdure. Aggiungiamo i pomodori e continuiamo a mescolare. Dopo 2 minuti aggiungiamo i funghi e li facciamo rosolare anch’essi 2 minuti. Irroriamo con il vino rosso e facciamolo evaporare. Ora aggiungiamo tutto il brodo, il farro ed una manciata di alloro in foglie (essiccato o in foglia intera) e maggiorana. Facciamo cuocere a bollore lento per 50 minuti (cominciamo a contare da quando la zuppa bolle). Al termine della cottura condiamo con 5 cucchiai di parmigiano grattugiato, mescoliamo e lasciamo riposare coperto per 10 minuti.

Serviamo con un filo di olio di oliva extra vergine a crudo o, se vogliamo, con dei crostini di pane fatti dorare in forno a 180° per circa 5 minuti.

Buon Appetito, ma soprattutto, fate anche voi qualche piccola sorpresa al vostro partner. La sera dormirete con un gran sorriso!

QUANTO MI COSTA? La zuppa da sola non costa molto, ma se aggiungiamo carne, funghi o formaggio il costo sale. La stima per porzione di oggi è di circa € 0.45!

 

There is a marvellous thing of being a husband that cooks at home. It is a little joy that beeing a chef itself cannot give. It is such a simple thing that most people would not even care for.

I can ask my wife what she would like for dinner!

I know it looks like a big introduction for such a simple matter, but I truly feel it! I feed her with a lot of recipes and a good number of experiments. Naturally she tastes everything and I got my number of failed recipes! I cannot just rule over her following my cooking desires! And when the temperature drops more than 12 degrees in a few weeks while the wind howls out of the windows, that is the time when we need to be welcomed home by familiar feelings and warm hugs. So I asked her this time and she asked me a Spelt Soup. You have to believe me that she said it in a way I could imagine her eating it on a chair in front of a fireplace, enveloped in a thick blanket like the ones our grannies used!

So I could definetely not miss this chance to let her find her family eager to give her a warm welcome home after a long working day. Well…I also added a bottle of red Sardinian wine and some candles…but these are just details…

This is a classic recipe, no experiments, nothing new to look at, just an adorable comfort food!

Ingredients for 5 people:

  • half a branch of celery
  • half a medium carrot
  • half an onion
  • 100 gr champignon mushrooms
  • 250 gr of pearl spelt
  • 2 red ripe tomatoes
  • 1.5 lt meat stock
  • bay leaves
  • marjoram
  • extra virgin olive oil
  • 100 gr roughly of grated parmesan cheese
  • 0.10 ml of red wine

Just as all the soups all the tough stuff is the preparation and after that only waiting to be cooked.

We peel and chop finely the onion, celery and carrot. We peel with a potato peeler (there are tons of ways to peel tomatoes, this one is just as good) the two tomatoes, we take out with a knife their hard part and the seeds; finally we dice them. We also cut the mushrooms in slices. We must care to clean with paper cloth the mushrooms so they will have no more traces of soil. On the side we prepare the stock with only one cube.

We take a large pot for soups and we panfry in 3 tablespoons of olive oil the onion, carrot and celery. We cook them for 6 minutes stirring continuesly, so they will not burn. We now add the tomato dices and let them cook for 2 minutes always stirring. We add then the mushrooms and let them colour for 2 more minutes. We must stir evenly or the base for the soup will burn. We now add the red wine and let it reduce till it is evaporated. Finally we add the stock, the spelt, marjoram and bay leaves. We let it cook 50 minutes form when it starts to boil at medium flame. When the minutes pass we taste the soup and adjust with salt if needed. We add 5 tablespoons of parmesan grated cheese, stir and let it rest for 10 minutes covered.

We serve dressing on the plate with a little more raw olive oil and, if we like it, some bread slices baked at 180° for 5 minutes as croutons.

Buon Appetito and, more importantly, try to surprise like this your partner, you’ll go to sleep together with a warm smile, just like a lovely family!

HOW MUCH IS IT? The soup itself is not costly unless we add meat, mushrooms or cheese. Today esteem is € 0.45 per portion.

8 thoughts on “Zuppa di Farro ai Funghi – Spelt Soup with Champignons

  1. da te fa freddo??? sono stata a cagliari venerdi scorso e c’era il sole!!!
    PS bellissima la tua citta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...