Crostata Cavoli e Funghi


Orpo…non so come si chiama la perturbazione di questi giorni ma deve avere un nome cazzuto tipo Annibale oppure tipo Bulldozer…piove, fa vento, da qualche parte ci sono perfino i tornado…siamo proprio messi bene…PS ho saputo che si chiama Medusa!

L’unica cosa è stare dentro casa con il riscaldamento acceso che fa tanto coccola e vacanze!

Intanto oggi volevo provare le mie bellissime nuove tortiere da 20 cm di diametro comprate a Torino, così ho fatto  una bellissima torta salata! Ne ho approfittato anche per capire come si stende per bene una sfoglia/frolla dentro una tortiera come quella e vi porto con me per capire come ho fatto!

Profumata, fragrante, saporita…serve altro?
Great flavour, taste and crunchiness….do we need anything else?

Ingredienti per 8 persone (o 4 molto golose):

  • 1 rotolo di pasta sfoglia congelata a base quadrata (ne useremo circa un terzo)
  • 1 rotolo di pasta sfoglia a base rotonda
  • mezzo cavolfiore
  • 200 g di carne macinata di bovino
  • 300 g di funghi champignon a fettine
  • 1 scalogno
  • pepe nero macinato fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di pan grattato
  • sale quanto basta
  • timo
  • salvia

Il procedimento non è complicato e necessita solo di un poco di tempo.

Per prima cosa prepariamo il cavolfiore. Puliamo le foglie esterne e lo mettiamo dentro una casseruola. Aggiungiamo un dito di acqua e condiamo con pepe nero macinato fresco, sale ed un goccio di olio di oliva. Copriamo con il coperchio e facciamo cuocere a fuoco alto fino a bollore dell’acqua e poi 25 minuti a fuoco basso. Terminata la cottura lo scoliamo dall’acqua e facciamo raffreddare in pentola.

In un altra pentola mettiamo un dito di acqua e la facciamo scaldare a fuoco alto. Puliamo e tritiamo finemente lo scalogno e lo facciamo stufare 5 minuti nell’acqua. Tagliamo grossolanamente le fettine di champignons e le uniamo allo scalogno. Facciamo stufare il tutto fino a far evaporare l’acqua e far restringere i funghi. Quando l’acqua è evaporata spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare.

Ora prendiamo la nostra pasta sfoglia a base rotonda e la adagiamo sulla tortiera da 20 cm. Ruotandola accompagnamo la sfoglia sul fondo con le dita, per modellarla senza strappi e senza troppe pieghe. La mia tortiera è antiaderente, in caso contrario è meglio ungere un poco almeno il fondo. La sfoglia ha già burro nell’impasto, ma il fondo comunque tende a cuocere più difficilmente. Consiglio quindi di ungere in ogni caso almeno il fondo. Pungiamo il fondo della pasta sfoglia anche se probabilmente non è necessario, visto che non deve cuocere senza ripieno. Teniamola in frigo fino al momento di riempirla.

Prendiamo la nostra carne macinata e la mettiamo in una ciotola ampia. Aggiungiamo i funghi con lo scalogno oramai freddi e condiamo con timo, salvia, sale e pepe macinato fresco. Mescoliamo con le mani fino ad amalgamare il tutto. Una volta che ha acquisito un poco di compattezza, prendiamo la nostra tortiera ponendo sul fondo la nostra carne. Schiacciamo facendo uno strato uniforme sul fondo. Riprendiamo il cavolfiore oramai freddo, lo schiacciamo grossolanamente con uno schiacciapatate. Aggiungiamo il pan grattato ed un uovo. Mescoliamo bene. Aggiungiamo il preparato dentro la nostra sfoglia parificandolo.

Ora prendiamo il rotolo di sfoglia a base quadrata e facciamo un pò di striscioline. Le adagiamo sulla nostra tortiera facendole debordare un poco. Prendiamo la classica rotella per tagliare la pizza e la passiamo all’interno della tortiera. In questa maniera, con cautela, tagliamo tutta la pasta sfoglia in eccesso e facciamo in modo che le striscioline siano perfettamente a filo col bordo della crostata! La pasta avanzata io poi l’ho disordinatamente rimessa insieme a panetti e l’ho cotta in un secondo tempo spennellata con un pò di uovo.

Come tocco finale spennelliamo la superficie con dell’uovo per farla dorare.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti. Ci accorgiamo della cottura quando i bordi son dorati al pari della superficie e non si vede la pasta cruda in mezzo!

La togliamo dal forno e facciamo riposare 5 minuti prima di sformarla. Si sforma facilissimamente, anche grazie al burro nella pasta sfoglia. Adesso possiamo godercela alla grandissima!!!

QUANTO MI COSTA? Nonostante la carne il costo non è eccessivo! Solo € 0.73 circa per persona!

Damn…I do not know how the tempest that now is hitting Italy is called, but it should have a badass name like Hannibal or Bulldozer…it rains, wind, cold, in some places even tornados and lightning tempests!

The noly thing that comes to my mind is staying at home with the heating on, it makes everything so comforting!

Today I want to try out my new cake moulds of 20 cm diameter I bought in Turin, so I made an awesome salter pie! I took advantage of it to practice a bit how to put correctly the puff pastry into a mould without bendingit, stretching it or breaking it. Come with me so I’ll show you how I did it!

Profumata, fragrante, saporita…serve altro?
Great flavour, taste and crunchiness….do we need anything else?

Ingredients for 8 people (or 4 very hungry):

  • 1 puff pastry roll with squared shape (we will use about one third of it)
  • 1 puff pastry roll with round shape
  • half a cauliflower
  • 200 g mincef beef meat
  • 300 g sliced champignons
  • 1 shallot
  • freshly ground black pepper
  • extra virgin olive oil
  • 1 egg
  • 1 tablespoon of breadcrumbs
  • salt
  • thyme
  • sage

All the recipe is not complicated, it just needs some time to prepare all the things.

First of all we prepare the cauliflower. We take off the leaves and clean any impurity. We put it in a casserole with half an inch of water. We season it with black pepper, salt and olive oil. We cover it and let it cook at low flame for 25 minutes from the moment the water boils. When the cooking time is gone, we drain it and let it cool in the casserole.

In another casserole we add half an inch of water and we let it warm it up with a high flame. We peel and chop finely the shallot. We let it stew for 5 minutes. In the meantime we chop roughly the mushrooms and we add them to the shallot. We let them stew till the water evaporates, so they will lose all the water in excess. Once we do it we turn the flame off and let them cool down.

Now we take our round shaped puff pastry and we put it over the mould. We press it gently to make it go to the bottom of the mould while we rotate it. It is important to be gentle so it does not brake. My mould is antiaderehent but it is always better to grease at least the bottom a little bit, since it helps cooking the bottom of the pie. I also punctured the bottom of the pastry with a fork but, since it is filled with other ingredients, it should not be necessary. After we prepare it we keep it in the fridge.

We now take our minced meat and we put it in a large bowl. We add the mushrooms and we season with salt, thyme, sage and black pepper to taste. We mix them with the hands (clean!) till it is fairly compact. Now that it is a bit compact we put it into the mould with the pastry and we level it with the hands or a spoon. We take now the cauliflower and we smash it roughly with a potato crusher. We add an egg and the breadcrumbs. We mix it till roughly even and then we add it to the pie.

Now we take our squared puff pastry and we cut a few stripes. We place them on the mould with the extremities that exit form the mould. We make the net of the pie and then we take the cutting wheel we usually use to cut pizzas. We rotate the mould cutting fmr the inside of the mould the puff pastry. This way the cut will be clean and the stripes will look perfectly attached to the pie! We take away the excess of pastry and brush the pie with an egg, so it will golden during the baking.

We let it cook for 35 minutes in a preheated oven at 180° celsius. It will be cooked when it is impossible to see the raw pastry on the borders and it is well golden on the top.

We take it out of the oven and we let it rest for 5 minutes before taking it off the mould. Thanks to the butter in the pastry it comes out easy from the mould!

What is left is just to eat it!

Buon Appetito!

HOW MUCH IS IT? Even if the meat is one of the ingredient, its cost is pretty much affordable! About € 0.73 per person!

9 thoughts on “Crostata Cavoli e Funghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...