Risotto ai Funghi Porcini


Ci sono giornate in cui ti viene a casa la persona giusta e si parla delle cose giuste: CUCINA!

La mia amica e grandissima consigliera ha ricevuto una chiamata per lavorare alle Maldive come Head Chef (oh caspita, mica bubbole!!) e siamo riusciti in extremis a fare un pranzetto con rispettivi/e consorti con allegato mini corso di cucina!

Quando ti entra una cuoca in cucina cambia tutto! A parte che sembravo un indiavolato schizzando da una parte all’altra mentre mia moglie ed il suo ragazzo sorseggiavano l’aperitivo e sgranocchiavano stuzzichini come fossero a Montecarlo…

Ritrovarsi delle persone di tale valore ai fornelli come partner in cucina è assolutamente fantastico! Anche un banale risotto diventa un esperienza da ricordare e da raccontare! Doveroso quindi raccontarvi un favoloso risotto!

Un piatto comune della cucina italiana che raggiunge vette meravigliose!A classical italian recipe that reaches great heights with a chef's help!

Un piatto comune della cucina italiana che raggiunge vette meravigliose!

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di riso carnaroli
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 3 funghi porcini di taglia media
  • mezza cipolla bianca di taglia media
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 40 g circa di burro
  • olio extra vergine di oliva
  • 1,5 lt di brodo di carne

Prepariamo tutti gli ingredienti per il risotto! Laviamo i funghi freschi (santo Simone che mi ha portato dei funghi presi il giorno prima dalle colline dalla madre!) e li asciughiamo con molta cura. Tagliamo via la base del gambo, solo la parte più dura, e togliamo anche la parte sotto la cappella più secca. Ora tagliamo i funghi a piccoli tocchetti di circa mezzo centimetro. Scaldiamo anche il brodo di carne, io l’ho fatto con il dado.

Tritiamo la cipolla finemente, ogni pezzetto di qualche millimetro al massimo, dice la cuoca che più sono fini prima si ammorbidiscono, però occhio al fuoco che si bruciano molto facilmente!

Ora versiamo un pezzetto di burro, circa 20 g, a sciogliere. Facciamo soffriggere la cipolla a fuoco bassissimo per circa 5 minuti sempre mescolando per evitare che si bruci. Quando le cipolle cominciano a imbrunire leggermente versiamo i funghi e li facciamo restringere per 2 minuti circa, poi aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare per circa 5 minuti. Giriamolo continuamente per tostarlo uniformemente. Dopo la tostatura versiamo il vino bianco, per il calore altissimo della pentola evaporerà molto velocemente, quindi facciamo attenzione ad aggiungere il brodo non appena il vino finisce. Il brodo va aggiunto lentamente e deve restare appena sotto il livello del riso. Quindi bisogna seguire molto bene il tutto affinchè il brodo non manchi mai. E’ importante perchè altrimenti il riso viene bollito e non prende il sapore del condimento come dovrebbe, essendo più diluito.

Risotto ai Funghi 2Risotto ai Funghi 3

Facciamo cuocere fino ad un minuto circa prima della cottura. Il riso a questo punto dovrebbe essere piuttosto denso ed asciutto. Mantechiamo, mescolando con gesti decisi, aggiungendo il restante burro a tocchetti piccoli e piccole quantità di olio di oliva e brodo fino ad ottenere una consistenza cremosa. Tocco finale con il parmigiano grattugiato e mescolata finale! Serviamo ed assaporiamo questa prelibatezza!

Sapete quando pensavate di capire qualcosa e poi arriva qualcuno più esperto di voi e scompagina tutte le carte? Ecco come mi sono sentito alla prima forchettata di risotto! Se poi lo decora con dei pomodori canditi all’arancia e del pane carasau….beh…chapeau!

QUANTO MI COSTA? Beh…stavolta non ne ho idea visto che mi hanno regalato i porcini!

7 thoughts on “Risotto ai Funghi Porcini

    • Non è un sacrilegio, ma il risotto è bollito e ristretto. Il vino DEVE evaporare prima di aggiungere il resto, il riso DEVE tostare. Il bimby è una gran macchina ma non può fare tutto alla perfezione 😛
      Di certo è comodo mettere tutto e ricordarselo una volta cotto, però non è risotto 🙂

  1. Pingback: Risotto with Porcini Mushrooms « Marito alla Parmigiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...