Zuppa di Cipolle e Lenticchie


Buongiorno! Mentre in Sardegna ci godiamo i nostri 15° molto primaverili, le previsioni dicono che da adesso comincerà il freddo serio! La moglie si sta già allarmando e dovrò andare a comprare il cherosene per la stufa, pena una morte lunga e dolorosa!

Intanto pensavo che per un pò sarebbe stato bello fare qualche piatto che fosse particolarmente invernale, di quelli che si mangiano a cena, quando fa freddo per scaldarci lo stomaco!

Una piccola parentesi però è doverosa: finalmente sono riuscito ad iscrivermi ad un corso di cucina giapponese! Per alcune Domeniche sarò in compagnia di pochi compagni e di uno chef giapponese per imparare, naturalmente in maniera amatoriale, l’arte del Sushi e Sashimi! Sono straentusiasta! Non vedo l’ora! La moglie mi supporta alla grandissima, anche se devo dire che lo fa per un ulteriore motivo: è sempre stata colpita dall’estremo ordine dei cuochi del Sol Levante, conseguentemente vuole che lo impari alla stessa stregua dei nostri amati Maki (gli involtini di riso)! Sarà un corso fantastico!

Spero di potervi passare qualche trucchetto anche grazie a questa nuovissima esperienza!

Ma torniamo al nostro piatto! Semplicissimo ha solo bisogno di un poco di cura per farlo alla perfezione!

Un sapore eccezionale per una zuppa davvero semplice e conveniente!

Un sapore eccezionale per una zuppa davvero semplice e conveniente!

Ingredienti per 2 persone (porzioni abbondanti):

  • 40 g sedano 
  • 200 g salsiccia fresca
  • 200 g cipolla
  • 100 g di lenticchie da cottura veloce (le mie cuocevano in 20 minuti)
  • una noce di concentrato di pomodoro
  • 1 lt di brodo di carne
  • 200 ml di vino bianco secco
  • olio extra vergine di oliva

E’ davvero una ricetta a prova di principiante! Cominciamo preparando i nostri ingredienti. Puliamo e tagliamo la cipolla a metà e poi a fette sottili, più le fette sono sottili più veloce si ammorbidiranno. Tagliamo il sedano a piccolissimi tocchetti. Spelliamo la salsiccia dal budello e la facciamo a pezzi grossolani.

Scaldiamo il brodo di carne, io ho usato il dado, ricordandoci di non farlo troppo saporito.

Prendiamo una pentola voluminosa e versiamo 2 cucchiai circa di olio di oliva. Lo facciamo scaldare a fuoco medio e poi vi versiamo il sedano e la salsiccia a rosolare per 5 minuti. Mescoliamo continuamente per rosolare la salsiccia uniformemente e per non far bruciare il sedano. Ora abbassiamo il fuoco al minimo e mettiamo le cipolle. E’ importante mescolarle spesso poichè le cipolle sono molto delicate e bruciano facilmente. Quando l’olio è assorbito sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere le cipolle per 20 o 30 minuti, fino a quando saranno belle morbide, quasi filanti! Ricordiamoci di mescolare spesso o bruceranno!

Zuppa di Cipolle e Lenticchie 2Zuppa di Cipolle e Lenticchie 3Zuppa di Cipolle e Lenticchie 4

Sciacquiamo le lenticchie per pulirle da eventuali impurità e poi le versiamo in pentola quando le cipolle sono ben morbide! Aggiungiamo anche il brodo e facciamo cuocere per 30 minuti a fuoco medio. Aggiungiamo anche una noce di concentrato di pomodoro, darà un poco di acidità e colore!

Facciamo grande attenzione: se il brodo si restringe ed abbiamo bisogno di altri liquidi, usiamo acqua calda! Infatti il brodo avrà già salato abbastanza la zuppa e restringendosi ha aumentato il suo sapore e salinità! Se mettessimo altro brodo è come se mettessimo altro sale! Se volessimo controllare il sale attentamente, dovremmo farlo solo a fine cottura, quando la zuppa è già della quantità che desideriamo! SOLO IN QUEL MOMENTO possiamo eventualmente mettere altro sale!

Serviamo calda la nostra zuppa e godiamocela bella fumante! A chi piace mettiamo anche qualche crostino! Sarà felicissimo!

QUANTO MI COSTA? Di tutti gli ingredienti praticamente paghiamo solo la salsiccia, visto che gli altri sono davvero poco costosi! In tutto circa € 0.80 a porzione!

9 thoughts on “Zuppa di Cipolle e Lenticchie

  1. Buonissima!!! E confermo mai avuto problemi a digerirla…MA PERCHE’, DICO PERCHE’ al mio compagno non piacciono i legumi??? Finisco sempre per non farli, per questo motivo… 😦 Meno male che c’è la mamma che ogni tanto mi pensa…

    • Ma guarda….dire che non piacciono i legumi è un pò come dire che non piace tutta la carne! Faglieli assaggiare fatti in maniera un pò particolare, tipo il chili con carne, oppure il farro al posto del riso. Non tutti i legumi hanno lo stesso sapore :p
      Vedrai che prima o poi ce la fai 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...