Tartiflette dell’Alta Savoia


Oh come odio l’influenza…lo so, sono uomo, mi lamento sempre, non sopporto nulla…etcetc.

Ogni donna di questo mondo direbbe così…salvo poi avere la moglie ammalata a letto con me con la mia stessa febbre e lamentarsi perfino più di me! Però il dovere di un maritino per bene è quello di coccolare la moglie come si deve! E quindi, contemporaneamente ad una mia lentissima guarigione, ci sta qualche piatto che potevo cucinarle per sollevarle il morale!

Il piatto è originario dell’Alta Savoia, una ricetta semplice e spettacolare che io adoro alla follia. Unico problema era che l’ingrediente principale non si trovava da nessuna parte! Fino a che, qualche mese dopo una mia richiesta, in uno dei supermercati di origine francese dove faccio la spesa, han riportato questo ingrediente superlativo: il FORMAGGIO REBLOCHON!

Tartiflette 3Tartiflette 2

Il piatto di oggi è semplice, decisamente nutriente e soprattutto buonissimo! La Tartiflette!

Piatto unico non solo per sostanza ma anche per sapore!

Piatto unico non solo per sostanza ma anche per sapore!

Ingredienti per 6 persone:

  • 200 g di formaggio Reblochon
  • 100 g di pancetta di maiale
  • 2 patate gialle medie
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cipolle piccole
  • sale
  • pepe
  • rosmarino

Per prima cosa prepariamo le cipolle: le peliamo e le tagliamo a fettine. Prendiamo una padella antiaderente, vi versiamo poco olio di oliva, vi versiamo le cipolle e cuociamo il tutto per circa 20 minuti a fuoco basso fino a che le cipolle saranno diventate morbide. Col fuoco così basso non dovremo girare spesso per paura di bruciarle.

Tartiflette 4Tartiflette 5Tartiflette 6

Ora tagliamo la pancetta a striscioline e le facciamo rosolare con un goccio di olio caldo in padella, è necessario solo qualche minuto perchè comincino a fare la crosticina, le scoliamo dall’olio e le uniamo alle cipolle. Peliamo ora le nostre patate e le tagliamo a fettine sottili. Le lasciamo sotto acqua corrente in una ciotola per 5 minuti per togliere l’amido sulla loro superficie. Le facciamo cuocere per una decina di minuti in pentola a malapena coperte di acqua, poi le scoliamo e le facciamo asciugare qualche minuto. Dopo circa 5 minuti le saltiamo in padella a fuoco vivace con dell’olio di semi. Condiamo con sale e pepe secondo gusto una volta terminata la cottura.

Scoliamo ed asciughiamo tutte le nostre preparazioni dall’olio in eccesso.

Tartiflette 7Tartiflette 8

Prendiamo una tortiera da 20 cm e la ricopriamo di carta forno. Mettiamo un fondo di patate, spolveriamo di rosmarino, poi cipolle e pancetta e così via. Non devono essere veri e propri strati ma in questa maniera diamo la possibilità ai sapori di mescolarsi bene.

Tartiflette 9

Ora prendiamo il nostro formaggio e lo tagliamo a metà nel senso della lunghezza, capovolgendolo nella tortiera in maniera che la crosta sia faccia in alto! Facciamo cuocere 30 minuti in forno preriscaldato a 180°.

Tartiflette 10

Il formaggio si scioglie e cola tra le patate e le cipolle donando un gusto unico, la crosta del formaggio diventa croccante e godibilissima! Il piatto è una vera delizia per il palato, anche se per la dieta è meglio moderare le porzioni!

Provatelo! E’ semplice e gustosissimo!

QUANTO MI COSTA? Il Reblochon costa circa € 12.00 al kg ed è la parte più costosa della ricetta! Ma con tutte le porzioni che si fanno il piatto costa circa € 0.85 a persona! Senza contare che il formaggio è fantasticamente buono anche da solo!

11 thoughts on “Tartiflette dell’Alta Savoia

  1. Dimenticavo, se la donna si lamenta è perché sta male davvero!!
    L’uomo si lamenta sempre a prescindere!!!
    Riposatevi e coccolatevi!!

  2. golosissimo!!
    peccato però che mio marito non sopporti il formaggio nemmeno nella pizza! 😦
    a volte ci sono ricette stupende ma non le posso usare per questo problema!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...