Mystery Box in Giallo! Masterchef 7^ Puntata


Lo so di essere in stra ritardo rispetto al solito, ma a volte è difficile ritagliarsi il tempo di fare esperimenti in cucina! Anche ieri l’ho fatto davvero in frettissima, al punto che il tempo dato da masterchef sarebbe stato permissivo! La ricetta di oggi, come al solito quando ho a che fare con le Mystery Box di Masterchef, manca di qualche ingrediente perchè costava davvero troppo per poterlo comprare…

Però la Mystery Box della settimana scorsa era “Una Mystery Box in Giallo”! Una prova con furto! Quindi visto che non trovavo qualche ingrediente mi sono fatto il furto da solo!

Gli ingredienti erano: uova, zafferano, peperoni gialli, pesca gialla, pomodoro giallo, parmigiano reggiano, farina di mais rimacinata, limone, cernia gialla, mais. Io non ho trovato la cernia, i pomodori gialli, le pesche gialle, il mais non l’ho usato. Cosa avrei potuto fare con i rimanenti ingredienti?

Soufflè di Polenta e Peperoni

Ingredienti per 2 persone:

  • 50 g di farina di mais rimacinata
  • sale
  • 1 peperone giallo
  • 1 bustina di zafferano
  • 100 g circa di parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • scorza di mezzo limone

Cominciamo immediatamente scaldando il forno a 200°. Facciamo a fette grosse il peperone privandolo delle parti bianche e dei semi. Li mettiamo in una teglia e poi in forno con il grill attivo. In circa 10 minuti si cuociono bruciacchiando la pelle. Una volta passati in forno li chiudiamo con stagnola ed un panno per 5 minuti per far staccare la pelle dai peperoni. Una volta passato questo tempo togliamo la pelle e frulliamo i peperoni. Per ultima cosa passiamo la purea in padella per far evaporare una parte dell’acqua e mischiamo il tutto con lo zafferano. Mettiamo da parte.

Mettiamo in una casseruola 200 ml di acqua a far bollire con un pizzico di sale. Quando bolle versiamo la farina di mais e facciamo cuocere a fuoco alto mescolando di continuo fino ad addensamento, come una crema ben rappresa. Aggiungiamo 4 cucchiai di parmigiano, scorza grattugiata di mezzo limone e mescoliamo bene. Rompiamo l’uovo e lo dividiamo, unendo il tuorlo alla polenta e mescolandola per bene. Frustiamo il bianco fino a montarlo per bene. Imburriamo i pirottini da soufflè o uno grande multiporzione come ho fatto io (anche se come vedete ce ne sarebbe stata tranquillamente una dose doppia!). Uniamo un terzo dell’albume montato alla polentina e poi il resto mescolando con una spatola ed un movimento dal basso verso l’alto per non far uscire l’aria.

Versiamo metà dell’impasto nel pirottino, aggiungiamo un poco di salsa di peperoni e copriamo con il composto rimanente. Il composto deve arrivare al massimo alla metà del pirottino, oppure straborderà in cottura. Cospargiamo al superficie di parmigiano e mettiamo in forno a 200° per 20 minuti.

Serviamo caldissimo perchè come tutti sanno: “Gli ospiti possono aspettare, il soufflé no!”

Devo dire che il piatto è interessante ma un incubo da impiattare. Infatti, oltre a non aver avuto tempo per fare il tutto, non è che si può mettere granchè in un piatto con un ciotolone di soufflè come ho fatto io. Magari con qualche ingrediente in più avrei potuto mettere un’insalatina fredda si pomodoro, pesche e scaglie di parmigiano, ma non l’ho fatto!

Soufflè di Polenta e Peperoni 2Soufflè di Polenta e Peperoni 3

Il piatto è buono ma non è granchè. Manca un pò di carattere, benchè comunque sia saporito grazie al cuore di peperone. Rimane davvero troppo caldo per goderselo come si deve, l’aroma del limone e grana è ottimo mentre la polenta rimane troppo poco saporita, forse avrei fatto meglio ad aggiungere lo zafferano proprio lì!

Stavolta non avrei stupito! Benchè tecnicamente ineccepibile il sapore non è spettacolare. Non di meno è una maniera interessante e diversa di mangiare una polenta che potrebbe piacere!

Ricordatevi che questa sera ci aspetta l’ottava puntata di Masterchef! Fatemi visita così ce la guardiamo insieme nella nostra blogcronaca settimanale minuto per minuto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...