A Volte Contornano…


Noi foodbloggers cuciniamo a mille tutti i giorni scegliendo i piatti da scrivere per noi e per voi, piatti ed esperienze da consigliare e spesso e volentieri dimentichiamo una parte fondamentale della nostra cucina: I Contorni!

Non ce l’abbiamo con loro, tutt’altro, è solo che gli diciamo sempre:”Domani, dai domani qualcosina su di te la scrivo. Domani ti metto un trafiletto in terza pagina sotto lo zoccolo del vitello in fricassea…”

Alla fine li snobbiamo quasi senza farlo apposta. Ho passato una settimana con la mogliettina dove abbiamo mangiato decisamente troppissima carne, quindi ci siamo imposti di mangiare meno carne questa settimana. Da qui un bel piatto vegetariano (non vegano visto che burro, uova e formaggio sono presenti) che ci alleggerisca un pochino. Un piatto che possa accontentare il gusto e la leggerezza.

Ma non deviamo dalla strada tracciata: oggi bisogna parlare di contorno! Spesso ammetto che i contorni sono piuttosto banali…una verdurina tagliata, magari anche ben condita e saporita ma alla fine sempre un’insalata. Lo so che non c’è nulla di banale in un’insalata ma trovo doveroso cercare di dare un tono in più! Fortunatamente il Cucchiaio d’Argento mi aiuta in questo senso suggerendomi un contorno davvero spettacolare e semplicissimo. Il suo sapore è profondo ed aromatico mentre….beh….l’odore non è esattamente dei più lievi! Ma cosa ci si aspetta quando si cucina il CAVOLO ROSSO?

IMG_0015

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 g cavolo rosso
  • 100 g formaggio a dadini a piacere (io ho usato del Gouda)
  • 100 g coste di bietola
  • 50 ml acqua
  • 25 ml aceto di vino bianco
  • 15 g zucchero semolato
  • sale
  • pepe

Cominciamo togliendo il gambo centrale del cavolo (mezzo chilo equivale a circa un quarto di cespo) ed eventuali foglie vecchie. Tagliamo il cavolo a listarelle larghe circa mezzo centimetro. Prendiamo una casseruola e vi versiamo il cavolo, aggiungiamo tutti gli altri ingredienti (meno la bietola ed il formaggio) e diamo una veloce mescolata. Mettiamo su fuoco vivace fino a che sentiamo l’acqua bollire, dopodichè copriamo e mettiamo il fuoco al minimo possibile nel fornello più piccolo. Lasciamo cuocere per 60 minuti mescolando almeno una volta ogni 5/10 minuti per evitare che si attacchi il cavolo al fondo della casseruola. Eventualmente aggiungiamo un fondino di acqua se non siamo sicuri, ma mai troppa visto che deve cuocere a vapore. Quando è cotto scoliamo l’eccesso eventuale di acqua e mettiamo da parte a freddare. Tagliamo il formaggio a cubetti e le coste di bietola lessate a pezzettoni. Non c’è bisogno di ulteriore condimento visto che è già saporitissimo!

IMG_0002

Lo possiamo mangiare come un’insalata speciale, accanto ad un piatto di pesce oppure da accompagnare ad un piatto particolarmente grasso.

Devo dire che la moglie non lo voleva nemmeno assaggiare perchè ha un odorino niente male….ma alla prima forchettata se l’è sbafato alla grandissima!

QUANTO MI COSTA? Praticamente dobbiamo comprare solo la verdura quindi il prezzo dipende solo da quello! Io ho comprato il cespo a soli € 2.00, quindi praticamente €0.32 a persona!

2 thoughts on “A Volte Contornano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...