Timballo di Patate e Biete


Eccoci qui con la seconda parte del piatto che ho cominciato a farvi vedere ieri con un meraviglioso contorno!

Ogni tanto è preferibile lasciare da parte la carne altrimenti tra qualche decennio ci aspetta un’odiosissima gotta! E siccome il masochismo preferiamo lasciarlo ad altri, oggi ci esibiamo in un piatto vegetariano! Onestamente non ricordo mai se le uova ed il burro possono essere mangiati dai vegetariani, io intanto cucino!

Le verdure inoltre, cucinate per bene, hanno un sapore davvero unico e spettacolare al punto da farci presto dimenticare “I piaceri della carne”!

L’unico utensile particolare che ho usato è la mia fidata vaporiera, perfetta per cuocere le verdure senza fargli perdere il minimo aroma e sapore! Chi non ce l’ha può usare i cestelli di bambù, che costano davvero due soldi, oppure la pentola a pressione con il cestello apposito!

IMG_0015

Ingredienti per 6 persone:

  •  300 g patate
  • 300 g foglie di bietole
  • 1 cucchiaio di semi di zucca
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • 1 cucchiaino di paprika
  • sale
  • pepe
  • 1 sfoglia a base rettangolare congelata
  • 1 uovo
  • due cucchiai di latte

Laviamo le bietole e peliamo le patate. Le cuociamo in vaporiera per 3  minuti assicurandoci di tagliare le patate in pezzi di grandezza massima di 4 centimetri. Una volta cotte strizziamo le bietole dall’acqua in eccesso mentre schiacciamo le patate.

IMG_0003

Svolgiamo il rotolo di sfoglia e lo buchiamo fittamente. In una ciotola ampia uniamo le patate schiacciate, le bietole e tutte le spezie. Aggiungiamo anche i semi di zucca e poi mescoliamo con un cucchiaio fino ad ottenere una polpa grossolana. Versiamo tutto dentro la sfoglia e la modelliamo con le mani a mò di mattone. Quando la sfoglia è morbida (altrimenti si spezza mentre la pieghiamo) pieghiamo prima i lati sulla mattonella e poi avvolgiamo il resto per chiudere il timballo.

IMG_0004 IMG_0005 IMG_0006

Ungiamo tutto lo sformato con l’ausilio di un pennello con l’emulsione di uovo e latte (potremo poi usarlo anche il giorno dopo per una frittatina), facciamo dei tagli verticali e mettiamo il tutto in forno per 40 minuti a 180° o comunque fino a che sia ben dorato e la sfoglia ben gonfia!

IMG_0007 IMG_0009

Un sapore intenso che dà giustizia a questi due splendidi vegetali! Se poi ci mettiamo un contorno come il cavolo rosso caramellato…beh…non rimarrà proprio nulla nel piatto!

Buon Appetito!

QUANTO MI COSTA? Da questo timballo si fanno facilmente 6 porzioni al costo di circa € 0.50 cadauna!

One thought on “Timballo di Patate e Biete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...