Tortiglioni al Ragù Bianco


Ed eccoci finalmente alla ricettina di un gustosissimo primo richiestomi direttamente dalla cugina in dolce attesa!

Una ricetta di cui vado particolarmente orgoglioso ma che non è particolarmente difficile. E’ anche la ricetta con cui ho inaugurato il mio nuovissimo Prospy! Il ragù bianco è generalmente la definizione di un ragù che non prevede l’uso del pomodoro, mantenendo quindi un colore bianco. Solitamente si identifica questa salsa come composta dalla carne di coniglio, ma in realtà si possono usare una grandissima varietà di carni. C’è però un problema: è difficile trovare carne macinata di pollo, tacchino e coniglio poichè le macellerie sono solitamente dotate di un solo tritacarne. Qualora dovessimo usare questo attrezzo per tritare diversi tipi di carne, bisognerebbe pulirlo accuratamente dopo ogni tipo di carne per evitare quella che si chiama “contaminazione incrociata”.

Il risultato è che no ho mai potuto fare questo ragù di sola carne bianca! Prospy mi è venuto in grandissimo aiuto con il suo tritacarne!

In caso vogliate questo tipo di carne macinata suggerisco di rivolgervi al vostro macellaio di fiducia e di richiederla in anticipo! Vedrete che vi accontenterà!

Pasta al Ragù Bianco

Ingredienti per 8 porzioni:

  • 350 g petto tacchino
  • 350 g petto pollo
  • 100 g cipolla bianca
  • 100 g sedano
  • 100 g carota
  • 100 ml vino bianco secco
  • 100 ml latte
  • un cucchiaio di farina
  • olio di semi
  • 30 g burro
  • 2 rami di finocchio
  • 1 lt brodo vegetale

Non è una ricetta difficile, richiede solo pazienza e tempo da dedicarle.

Pasta al Ragù Bianco 2 Pasta al Ragù Bianco 4 Pasta al Ragù Bianco 5

Cominciamo pulendo carote, cipolle e sedano e tritiamo il tutto piuttosto finemente. Prendiamo i rami dei finocchi, quelli che di solito di buttano ma che sono davvero adatti per insaporire i brodi. Ho tritato i petti di carne bianca dopo averli puliti da ossa e cartilagini e tagliati a pezzetti. Mettiamo la carne macinata in una grande ciotola e poi aggiungiamo la farina e mischiamo. Facciamo sciogliere e scaldare olio e burro in una grande casseruola, poi facciamo soffriggere le verdure. Quando sono morbide aggiungiamo la carne mescolando per bene. Facciamo colorare la carne e poi aggiungiamo il vino e lo facciamo evaporare. Aggiungiamo tutto il brodo ed il latte. Aggiungiamo anche i rami di finocchio e facciamo raggiungere il bollore a fuoco vivace. Abbassiamo la fiamma al minimo e facciamo cuocere per 2 ore circa a fuoco basso. Ricordiamoci di togliere i rami di finocchio a fine cottura!

Pasta al Ragù Bianco 7

Vicino al termine delle 2 ore controlliamo il sale ed aggiustiamo secondo gusto.

Per servirlo lo facciamo saltare in padella con un poco di acqua di cottura della pasta in maniera che si amalgami bene!

Il gusto è davvero delizioso ed è un’interessante variazione al solito ragù corposo al sugo!

Buon Appetito!

QUANTO MI COSTA? Ovviamente il costo maggiore è della carne, ma visto quante porzioni ne escono possiamo stimare un costo di circa € 1.00 a persona!

7 thoughts on “Tortiglioni al Ragù Bianco

  1. Una ricetta molto originale questa che hai pubblicato, prima volta che cedo un ragù bianco,poi mi sembra ottima la combinazione di tutti gli ingredienti,penso che il vino bianco darà un sapore molto speciale alla ricetta.Un abbraccio

    • Mi piace molto perchè non ha il sapore acido del pomodoro che è piuttosto invasivo! Inoltre la carne bianca dà leggerezza al piatto! E poi è sempre bello provare cose nuove no? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...