Lassi al Mango


Questo caldo mi uccide…

La Sardegna è tanto bella quando bollente! Credetemi che è una sensazione micidiale poter sentire che il sole è talmente forte da bruciarti la pelle! Ma il top del top lo raggiungiamo quando l’umidità sale alle stelle e l’aria è perfino difficile da respirare!

In casa mia poi la temperatura è “più calda” in estate e “più freddo” in inverno! Insomma, cucinare ed accendere un fornello anche solo per una pasta è un trauma! Per non parlare di forni o preparazioni lunghe che mi costringono in cucina per qualche ora! Nonostante la mia passione credetemi che sto diventando matto!

Fortunatamente qualche ricettina riesco a trovarla e questa in particolare è davvero una figata!

Il Lassi (grazie Wikipedia) è una bevanda tradizionale dell’India. Sostanzialmente è yogurt bianco allungato con acqua e condito nelle maniere più svariate. Il tradizionale è fatto aggiungendo un pizzico di sale, qualche goccia di limone e del cumino tostato e polverizzato al mortaio. Di base è una bevanda lievemente acidula e rinfrescante che ben si accompagna ai pasti molto speziati tipici indiani. Fortunatamente per noi il Lassi è davvero flessibile ed è una bella maniera di mangiare dello yogurt. Delle tante varianti di Lassi c’è naturalmente anche quella dolce, dove al posto del sale si aggiunge lo zucchero o il miele e le spezie come il cardamomo, il cumino, lo zafferano, vengono rimpiazzate o accoppiate a frutta fresca!

Uno dei più tradizionali è il Lassi al Mango, frutto estremamente fibroso, dolce e acidulo (che in Italia costa un occhio della testa…) che ha un valore simbolico di prosperità.

Farlo è semplicissimo e berlo ancora di più!

Lassi al Mango

Ingredienti per 4 persone (circa 1 lt):

  • 1 mango
  • 500 ml yogurt intero
  • 150 ml acqua
  • 2 cucchiai di zucchero semolato (oppure uno di miele)
  • una spruzzata di cannella (perchè a me “me piace”)

Strasemplicissimo.

Prepariamo un frullatore e vi mettiamo lo yogurt e l’acqua. Aggiungiamo lo zucchero.

Laviamo e peliamo il mango. Siccome la polpa del mango è attaccata al seme e non si stacca come la pesca o l’avocado, lo dobbiamo tagliare a fette attorno al seme. Facciamo a pezzi grossolani il frutto e lo aggiungiamo al mix di yogurt.

Lassi al Mango 3 Lassi al Mango 2

Frulliamo benissimo il tutto. Aggiungiamo acqua se lo vogliamo più liquido, alla fine deve essere una bevanda solo lievemente più densa dell’acqua. Passiamo tutto al setaccio perchè il mango è stracolmo di fibre che non trovo granchè saporite.

Versiamo in una brocca e mettiamo in frigo! Si mantiene aperto per circa 3 giorni ma difficilmente durerà tanto!

La cosa migliore del Lassi? Lo possiamo fare con tutto! Frutta nostrana, menta, spezie per sperimentare! In India lo servono con della curcuma poichè si dice aiuti la digestione! Insomma, con un pò di fantastia lo possiamo fare salato o dolce in mille maniere!

Io e la moglie ce lo siamo gustato freddo all’ora di pranzo in un parco sotto un albero che ci faceva ombra! Meglio di così…

Lassi al Mango 5

QUANTO MI COSTA? Dipende tutto dallo yogurt. Diciamo che 1 lt di Lassi può costare dall’ € 1.80 fino a € 4.00 (ve l’ho detto che il mango costa…). Più ci limitiamo a combinazioni di frutta nostrana e spezie meno costa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...