Crema di Zucchine all’Aroma di Gamberi


Finalmente arriva l’autunno!! YAY!

Non vogliatemene ma io odio il caldo opprimente dell’estate! Fosse per me starei sempre con freddo e caminetto a portata!

L’unica cosa piacevole dell’estate sono i gelati!!

Nel frattempo questo venticello che ci rinfresca ci dà l’occasione di un piatto di mezza stagione spettacolare! Un pò marino ed un pò invernale. Grazie ai congelatori abbiamo squisiti gamberi tutto l’anno e, se ben cucinati, sono sempre speciali e super saporiti! E poi zucchine e gamberi hanno un sapore che si sposa in maniera assolutamente divina e ne vale decisamente la pena! In più non ci vuole nemmeno tanto a cuocerli!

Ma vogliamo aspettare ancora molto? Buttiamoci a cucinare!

Crema di Zucchine e Gamberi

Ingredienti per 5 porzioni:

  • 400 g zucchine verdi
  • 150 g patata
  • 2 lt acqua
  • sale
  • zenzero
  • 10 ml di brandy
  • 20 gamberi
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • olio di oliva
  • 2 cucchiai farina

Cominciamo preparando verdure e gamberi.

Laviamo e tagliamo a tocchetti le zucchine e le immergiamo in acqua fredda in pentola. Peliamo e tagliamo il più finemente possibile anche le patate (così cuociono più in fretta). Accendiamo il fuoco e cominciamo a farle andare.

Crema di Zucchine e Gamberi 3

Puliamo i gamberi togliendo la testa e sgusciando delicatamente la coda. Lasciamo l’ultima parte della coda per decorazione. Cinque di tutti questi gamberi possiamo pulirli totalmente poichè li faremo a tocchetti nella crema. Mettiamo le teste ed i gusci da parte. Facciamo soffriggere accuratamente in casseruola la cipolla e, quando si ammorbidisce, aggiungiamo i gusci dei gamberi con le teste. Consiglio di svuotare bene le teste ed aggiungere tutta la polpa per fare la salsa, in questa maniera il sapore sarà più spiccato. Schiacciamo bene i gusci e facciamo soffriggere per bene. Quando l’acqua dei gusci è evaporata sfumiamo col brandy facendo fiammeggiare (è molto scenico e fa un pò paura ma non vi preoccupate). Se proprio non volete fiammeggiare coprite con un coperchio fino a fiamma spenta e poi riaprite e fate evaporare. Quando il brandy evapora aggiungiamo acqua a filo e facciamo cuocere per circa 30 minuti aggiungendo il concentrato di pomodoro. A cottura ultimata passiamo tutto al minipimer, filtriamo con un colino a maglie strette ed aggiungiamo la farina: mettiamo la farina in un recipiente e versiamo lentamente e mescolando la salsa. Quando la farina è ben amalgamata e senza grumi aggiungiamo il tutto al resto del brodo filtrando nuovamente.

Crema di Zucchine e Gamberi 2

Ora passiamo al minipimer anche le zucchine con le patate, aggiungiamo la salsa di gamberi e facciamo amalgamare il tutto in cottura altri 10 minuti, servirà anche a “far tirare” la farina per rendere tutto cremoso. Ora, e solo ora, aggiungiamo il sale a piacimento. Mentre termina la cottura della crema puliamo i gamberi dal loo intestino pungengo il dorso con uno stecchino di traverso ed estraendolo con cautela. Quando stiamo per servire la crema prendiamo le code di gamberi. Prima facciamo a tocchetti i gamberi totalmente puliti. Cospargiamo di polvere di zenzero i gamberi e li mescoliamo tutti insieme. Facciamo soffriggere in poco olio di oliva ben caldo i tocchetti di gamberi togliendoli non appena colorati (altrimenti si seccheranno velocemente) e li versiamo nella crema. Ora soffriggiamo gli altri gamberi interi facendo attenzione a colorarli e non di più, pena rischio di farli stoppacciosi!

Serviamo la crema nei piatti facendo attenzione a distribuire uniformemente i tocchetti di gamberi all’interno, orniamo con i gamberi interi e, per chi piace, crostini e magari un goccio di olio di oliva buono a crudo!

DIVINA!

Buon Appetito!

QUANTO MI COSTA? Non moltissimo. Ovviamente i gamberi sono i più costosi, diciamo € 15.00 per venti gamberi. Possiamo stimare una spesa di circa € 3.00 per persona in tutto! Ma credetemi che ne vale la pena! E poi chissà che non troviate offerte sui gamberi, PRENDETELE AL VOLO!!!

6 thoughts on “Crema di Zucchine all’Aroma di Gamberi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...