Trucchetto del Giorno


Avrete notato che sto postando un pò meno ricette, questo soprattutto a causa del fatto che sto facendo un pò di esperimenti e vi vorrei dare delle ricette un poco più accurate!

Nel mentre qualche piccola curiosità può chiarire moltissime cose riguardo alla cucina!

Oggi vi spiego:

PERCHE’ LA PASTA SI CUOCE IN ACQUA BOLLENTE?

Vi sembrerà una cosa scontata poichè la nostra tradizione ce lo impone. Quante volte abbiamo inorridito a sentire provetti cuochi, soprattutto all’estero, cuocere la pasta mettendola a freddo nell’acqua con risultati decisamente poco apprezzabili?

Benché avessimo ragione la motivazione non è sapere comune! La pasta è composta, generalmente, da due o tre elementi: acqua, uovo e farina. L’uovo può mancare e la farina può essere sostituita dalla semola. Quando la pasta è fresca è ancora morbida e significa che ha ancora un pò di acqua nel suo impasto. Nel caso la pasta sia dura, significa che l’acqua è stata fatta evaporare tramite essiccatura. L’acqua è infatti il veicolo di cottura della pasta! Vi siete mai accorti che la pasta fresca cuoce molto più in fretta? E’ proprio per effetto dell’acqua presente nell’impasto che veicola il calore in maniera più efficiente!

Ma cos’è che cuoce nella pasta e la fa diventare come la conosciamo? Sembrerà una banalità ma è la farina! Essa cuoce a cominciare dai 92° e l’immersione in acqua bollente permette sia il riassorbimento dell’acqua (è per questo che l’acqua cresce in cottura) che la cottura della farina! Qualora la temperatura fosse inferiore rimarremmo con la pasta cruda fino a raggiungere i 92° dell’acqua e poi cuocerebbe lentamente creando disparità tra l’esterno e l’interno della pasta! In questi casi infatti otterremmo della pasta scotta all’esterno e cotta all’interno!

Quello che noi ricerchiamo invece è una pasta con consistenza omogenea cotta al punto giusto e cioè con un filo di resistenza alla masticazione! A pensarci ora sapete anche perchè a volte la crema pasticcera sa di farina! Magari non era cotta a puntino!

Non cambierà molto le vostre ricette ma ora sapete alla perfezione cosa succede in pentola!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...