Cakepops


Buongiorno!

Le feste oramai possiamo dire con sicurezza siano passate! Meglio non dirlo troppo forte sennò ne spunta qualcun’altra!

Quest’anno io e la mogliettina ci siamo ripromessi di fare dei regalini un poco economici e quindi abbiamo optato per dei piccoli pensierini culinari! Un dolcetto originario degli Stati Uniti e un perfettissimo dolce di riciclo! Naturalmente lo si può fare anche ex novo ma ci piaceva moltissimo l’idea di un dolce davvero alla portata di tutti!

I Cakepops! Piccole palline golose di impasto in stile pan di spagna ricoperte da cioccolato e decorate nella maniera che più ci piace, il tutto su uno stecco che li rende golosi e bellissimi!

Cakepops

Ingredienti per 50 pezzi:

  • 1 pandoro da 800 g (ma poi qualunque composto soffice di questo peso)
  • marmellata a scelta g 400
  • Cioccolato a scelta di discreta qualità 400 g
  • decorazioni a piacere
  • 50 stecchi

Alcuni piccoli consigli prima di iniziare. Il primissimo è l’uso di un cutter. Benchè non necessario aiuta davvero tanto a sminuzzare il pandoro altrimenti dovremmo fare un lavoraccio a mano noiosissimo! Il secondo: non lesiniamo sul cioccolato! Per fare un bel lavoro ci vuole una buona quantità di cioccolato fuso e usarne troppo poco ci impedisce di fare un buon lavoro.

Ora che tutto è pronto mettiamoci a lavoro!

Sminuzziamo il pandoro a piccoli pezzi e li passiamo al cutter fino a renderli briciole. Mettiamo tutto in un recipiente o, per chi ce l’ha, in una planetaria. Una volta finito il pandoro aggiungiamo alle briciole la marmellata. E’ preferibile usare marmellata NON a pezzettoni. Inoltre se non si usa il pandoro è meglio non usare tutta la marmellata ma metterne 2/3 e controllare come viene l’impasto. Se ha bisogno di altra marmellata per diventare ben compatto la possiamo sempre aggiungere, se diventasse troppo liquido non la potremmo più togliere!

Mescoliamo con il gancio da impasto oppure con le mani fino a rendere il tutto una palla piuttosto compatta. Prepariamo un foglio di carta forno e facciamo delle palline poco più piccole di una noce. Le facciamo riposare alcuni minuti mentre ci occupiamo di sciogliere il cioccolato. Volendo possiamo già infilzarle con degli stecchi in maniera da averle pronte per la decorazione.

Il cioccolato può esser sciolto al microonde o a bagnomaria. Per le prime volte consiglio di sciogliere a bagnomaria, è un procedimento lentissimo ma impedisce di bruciare casualmente il cioccolato. Mettiamo quindi il cioccolato a pezzetti (più piccoli sono i pezzi più veloce scioglie) in una ciotola in vetro e la poggiamo in un pentolino pieno di acqua e mettiamo tutto a scaldare. Quando comincia a sciogliere mescoliamo per rendere tutto uniforme fino a completo scioglimento. Una volta sciolto il cioccolato possiamo usare un trucchetto per mantenerlo caldo e non freddarlo troppo mentre lo usiamo: prepariamo la postazione per la decorazione lasciando la ciotola col cioccolato sopra il pentolino con acqua calda!

Qui ci accorgiamo subito del perchè prima ho consigliato di usare abbondante cioccolato: le palline di pandoro devono immergersi nel cioccolato FACILMENTE per poter scolare senza colpetti di alcun tipo. Se dovessimo fare diversamente lo stecchino fuoriuscirebbe dalla pallina rendendo impossibile la decorazione! Bisogna quindi essere delicatissimi!

E’ utilissimo poi anche preparare tutte le decorazioni a portata di mano in maniera da non sprecare tempo! Ricordiamo anche un’altra cosa: il cioccolato solidifica più lentamente in base al burro di cacao presente: fondente solidifica in fretta, al latte medio, bianco vuole un pò di tempo! Questo aiuta anche a capire quanto tempo abbiamo per attaccarci sopra le decorazioni! Io e la mogliettina abbiamo scelto decorazioni semplicissime da versare sopra in maniera da creare cose semplici ma simpatiche. I più bravi possono anche far solidificare tutto e decorare con applicazioni di cioccolato!

Qui abbiamo usato un ulteriore metodo: i cakepops originali vanno decorati e messi in sospensione per rimanere tondi come chupa chupa. A noi piaceva l’idea che potessero stare in piedi senza doverli mettere su un polistirolo anche per renderli più facili da maneggiare per i bimbi! Così, una volta decorati, li abbiamo messi a testa in giù a formare una piccola base che li aiuta a rimanere in piedi!

Una volta asciugati li abbiamo confezionati, fiocchetati e regalati!

Vogliamo dare dei tocchi ancora più sfiziosi? Accoppiamo una marmellata adatta al cioccolato! Marmellata alla fragola con il cioccolato bianco, oppure all’arancia con il cioccolato fondente! Non ci piacciono le palline di zucchero? Perchè non usare la granella di nocciola?

Questi piccoli dolci costano una miseria e sono assolutamente alla portata di tutti i gusti!

Provateli anche voi! Vi divertirete un sacco!

QUANTO MI COSTA? Pochissimo! 50 pezzi costano circa € 10.00 confezione compresa! Un affare no?

5 thoughts on “Cakepops

  1. Ma che bel blog, dal layout tutto particolare….la mi attenzione è stata subito attirata dalla foto di queste leccornie….ed ovviamente ci ho cliccato sopra 🙂 Non li ho ancora fatti i cakepops. ma ho un paio di libri che li spiegano…fra quelli e il tuo bellissimo post ormai direi che ho una bella spinta per sperimentare 😀 Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...